Consigli per stare all’aperto in sicurezza

Aria aperta e allergiebg

Consigli per stare all’aperto in sicurezza

Primavera ed estate sono i periodi dell’anno in cui il bisogno di stare all’aria aperta e godersi il sole cresce in maniera esponenziale. I soggetti affetti dal cosiddetto raffreddore da fieno, meglio conosciuto come rinite allergica, potrebbero tuttavia trovarsi ad affrontare queste stagioni con sconforto. Non è impresa facile evitare il polline durante la stagione allergica, soprattutto in considerazione del fatto che diverse fioriture (e quindi diversi tipi di polline) si verificano in diversi periodi dell’anno.

Talvolta alcuni soggetti allergici finiscono col decidere di limitare il tempo trascorso all’aperto, giudicando i sintomi, sia lievi (come la rinorrea) sia più gravi (come la tosse stizzosa), come un prezzo troppo alto da pagare.

Abbiamo quindi pensato di fornire una serie di semplici accorgimenti e soluzioni per aiutare i soggetti allergici a controllare i sintomi della rinite allergica stagionale in previsione dell’estate, ridurre l’esposizione ai pollini e godersi il bel tempo.

1. Anticipa le terapie per la rinite allergica
Cominciare presto ad assumere i medicinali in grado di ridurre l’infiammazione nasale, come gli spray steroidei nasali per la rinite allergica, può aiutare ad attenuare i sintomi in futuro. Gli antistaminici possono inoltre prevenire il prurito agli occhi e la rinorrea, rendendo possibile godersi l’estate all’aria aperta.

2. Proteggiti prima di uscire
Puoi scegliere tra tanti accessori che impediscono ai pollini, alle cellule cutanee morte e ad altri allergeni dispersi nell’aria di entrare a contatto con viso, occhi e capelli, ad esempio cappelli e occhiali avvolgenti.

3. Usa un balsamo protettivo per contrastare gli allergeni
Chi soffre di rinite allergica stagionale può provare ad usare un balsamo protettivo nella zona delle narici, per creare una barriera contro pollini, cellule cutanee morte e acari della polvere.

4. Scegli il momento giusto per uscire
La conta pollinica è solitamente più elevata nei giorni di caldo torrido e, in generale, la concentrazione è massima al mattino presto e alla sera, a prescindere dalla temperatura. Monitorando le previsioni polliniche prima di una gita, per esempio, si potranno identificare gli orari da evitare, organizzandosi per tempo.

5. Tutto il bello della pioggia
Chi soffre di rinite allergica non può che rallegrarsi quando piove: la conta pollinica, infatti, solitamente si riduce durante un acquazzone o subito dopo. Quindi, se stai fremendo per uscire, non lasciarti scoraggiare dal meteo: indossa l’impermeabile e vai.

Contenuti e consigli sono forniti per conto di Allergy UK in collaborazione con Kleenex®

Carta Scottex®: esplora tutti i prodotti bg

Scottex® Carta Igienica

Scopri l'ampia gamma di carta igienica Scottex® e scegli il rotolo più adatto alle tue esigenze

Scottex® Carta da Cucina

Esplora la gamma della Carta Cucina Scottex®: troverai il rotolo asciugatutto utile in ogni situazione, in cucina o per le pulizie di tutta la casa

Scottex® Fazzoletti

Scopri tutta la gamma di fazzoletti Scottex®: ideali per le esigenze di tutta la famiglia, per i raffreddori più intensi o per le pelli più delicate

Inserire nome
Puoi leggere l'Informativa sulla Privacy cliccando qui. Indicare il consenso